Io, Beppe Grillo e Veronesi

Non voglio sembrare quello che difende Veronesi, onestamente non me ne frega molto di lui lì. Però quello che voglio dire è che non c’è uno studio completamente accettato dalla comunità scientifica che possa mettere in correlazione diretta un inceneritore a recupero energetico (termovalorizzatore è un termine sbagliato) con l’incidenza dei tumori degli abitanti nella zona circostante. Anche le onde elettromagnetiche si sa che provocano un tumore ma non essendoci una correlazione diretta in nessuno studio oltre al biglietto di attenzione danger dentro la scatola del cellulare non si fa nulla. Domenica a Report dicevano che anche le vernici non naturali comprese quelle con cui sono verniciati i mobili (l’IKEA è avanti, non dipinge i mobili Wink ) possono provocare un tumore. E allora a che gioco giochiamo? 
Beppe grillo si batte contro Veronesi e gli inceneritori perché semplicemente è una battaglia comoda per lui. Perché Beppe Grillo non ha mai menzionato il problema cellulari/onde elettromagnetiche? Semplicemente perché pochi lo seguirebbero, forse nessuno. E perché non si batte contro le filiere alimentari? La frutta/verdura fuori stagione, secondo alcuni dagli effetti dannosi? Le banane che mangiamo tutti i giorni vengono dall’Africa, vengono raccolte acerbe, portate in Italia in navi che inquinano e fatte maturare nelle stive con gas, ma di questo nessuno fa cenno, anzi la banana la vogliamo tutto l’anno, non troppo matura ma neanche verde. Una banana maturata con gas non è dannosa? Ha cmq inquinato il mondo, perché fatto km e consumato carburante. Grillo non ha mai parlato di questo. 
Perché invece di perdere tempo ad accanirsi contro Veronesi non si batte per una legge che limiti al minimo o che in alcuni casi vieti (come si fa a comprare la frutta impacchettata e tagliata?!?) l’impacchettamento, le scatole, la plastica per avvolgere, etc? Il 40% dei rifiuti sono imballaggi. Risolviamo i problemi a monte e non a valle. Se non produciamo rifiuti non avremo bisogno di inceneritori. 
E’ giusto condurre battaglie ma attenzione a non cadere nella ipocrisia lottando solo contro ciò che ci fa comodo. 

Spero di aver chiarito la mia posizione su Beppe Grillo.

One thought on “Io, Beppe Grillo e Veronesi

  1. non è vero che non parla delle merci che viaggiano da una parte all’altra del mondo. Parla sempre e solo di quello!!!! aveva citato l’esempio di una marca di patatine fritte famosa, le quali facevano il giro d’Europa… ha fatto notare che il 50% dei camion viaggia vuoto…; per quanto riguarda Veronesi, fa notare il suo “piccolo” conflitto di interessi riguardo al fatto che una società che finanzia la sua fondazione è proprio una ditta produttrice di inceneritori(vedere il sito)!

Comments are closed.